Il territorio del Prosecco

Nel cuore dell’area Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg ,tra i due comuni di Conegliano e Valdobbiadene, si trova quello di Farra di Soligo. Qui troviamo un paesaggio modellato dalle vigne che rivestono dolci colline, dando vita ad uno spettacolo incredibile. 

Il giusto equilibrio delle componenti chimico-fisiche del suolo ed il particolare microclima, distinto da forti escursioni termiche e da umidità costante, contribuiscono a caratterizzare i frutti dei vigneti di questo territorio per le loro componenti fenoliche e soprattutto per la complessità aromatica.

Questa tipicità la possiamo ritrovare nei vini marchiati Moro Sergio, un prosecco di alta qualità che viene coltivato e trattato nel totale rispetto della materia prima, lavorato per esaltare al meglio le caratteristiche tipiche che questo ambiente dona alle uve.

 

Innovazione nel rispetto del territorio

Nella zona di produzione del Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, si trovano i 3.5 ettari circa di vigneto di proprietà dell‘Az. Agr. Moro Sergio. Qui viene coltivato esclusivamente Glera, il vitigno che darà poi origine al vino Prosecco. Queste uve, lavorate in purezza durante la vinificazione, esaltano le peculiarità che i terreni argillosi dell’azienda sono in grado di donare,

quali sali minerali ed aromi, che accompagnano la maturazione del vino, conferendogli carattere ed autenticità. "Valdobbiadene Prosecco Superiore" da sempre sono le parole chiave della produzione e della filosofia aziendale, stanno ad indicare una conoscenza della vite e del vigneto che poi nei vini si esprimerà in tipicità, grazie al clima e al territorio dove l'azienda nasce.

Vi invitiamo a farci visita e degustare i nostri prodotti: scoprirete la nostra filosofia, comprendendo il percorso di produzione dei nostri prodotti in tutte le loro fasi, dal vigneto alla cantina, e acquisendo consapevolezza dello stretto legame che unisce il vino alla terra che lo ha generato.